REGISTRAZIONE PULLI DI RAPACI


DOCUMENTAZIONE C.I.T.E.S.

Tra i servizi offerti da Hieramatra, è presente l'aiuto nella burocrazia per la registrazione dei pulli di rapace nati presso privati che non hanno dimestichezza nella procedura. 

DOPO la nascita dei vostri pulli, potendone contare precisamente il numero, potete inviare via e-mail la copia dei documenti dei genitori all'indirizzo hieramatra@libero.it (necessitiamo della documentazione sia del padre che della madre). Grazie a essi compiliamo: 

  • PER GLI ALLEGATI A: SCT1/A + SCT2/A + simulazione del CITES
  • PER GLI ALLEGATI B: SCT1/B + SCT2/B 

Finita la compilazione dei moduli, la stampiamo e la inviamo via fax al Servizio CITES Territoriale della Provincia nella quale sono nati i pulli, cercando i recapiti su internet. Nel caso degli Allegati A compiliamo il bollettino per il pagamento dei CITES e lo versiamo in Posta. I moduli originali dei fax e la ricevuta di pagamento del bollettino vengono inviati al cliente. Informiamo il cliente sulla maniera per ottenere il Registro di Carico/Scarico e lo guidiamo nella compilazione corretta della registrazione dei pulli, e della successiva Cessione, qualora vogliano cederli a terzi. Nel caso degli Allegati A informiamo il cliente sulla maniera per svolgere il prelievo del DNA in presenza dei Carabinieri Forestali qualora necessitasse l'analisi della discendenza parentale.

E' possibile eseguire tutte le operazioni di persona recandosi a Hieramatra e con la copia dei CITES dei genitori, così da poter spiegare tutto a voce e non utilizzare la posta per la consegna del materiale al cliente. Tali incontri possono essere anche un'occasione per seguire una lezione di Falconeria (tariffa: 20 euro/ora a partecipante) imparando anche le nozioni della preparazione e della somministrazione dei pasti ai riproduttori e ai pulli, le modalità dell'imprinting, gli stadi dello sviluppo dei giovani e tutte le nozioni di base necessarie che qualunque allevatore dovrebbe conoscere


PREZZI

Normalmente il nostro compenso NETTO per ogni singolo pullo è di 10 euro, che include: 

  • I 2 anelli per il singolo pullo (quello per il CITES + quello con il recapito telefonico)
  • La stampa dei documenti da inviare ai Carabinieri Forestali 
  • La benzina per recarsi a inviare il fax
  • La consulenza per l'inanellamento dei pulli
  • La richiesta del Registro di Carico/Scarico per il cliente e insegnargli a compilarlo 

Da prevedersi nella spesa finale al cliente, ma FUORI dal nostro compenso netto: 

  • Il costo del fax ai Carabinieri Forestali
  • Il costo della spedizione via Posta Raccomandata degli anelli e della documentazione originale qualora il cliente non possa ritirarli di persona a Hieramatra
  • Solo per gli Allegati A vi è da versare il "diritto speciale prelievo" di 15,49 euro per ogni singolo pullo (gli Allegati B non hanno il foglio giallo, per cui al momento non pagano questa tassa)

ANELLI PER RAPACI

Hieramatra può fornire anelli chiusi adatti ai rapaci di tutte le specie: basta indicare il numero dei pulli e la specie, e l'invio avviene entro 2 giorni dall'accredito. 

Abbiamo in pronta consegna anelli di tutti i diametri dal 6.0 al 24.0, in acciaio e/o in duralluminio. Il costo dei nostri anelli è di 2 euro/cad (+ spedizione) a prescindere dal diametro e dal materiale. La spedizione degli anelli avviene tramite Posta Raccomandata, il cui prezzo normalmente si aggira sui 6 euro circa, rimanendo invariato da 1 a 100 anelli.

Garantito il materiale adatto (acciaio e  duralluminio) e il diametro adatto (né stretto né largo). Hieramatra utilizza due anelli, uno per zampa: uno che corrisponde al CITES del rapace, e uno col numero di telefono di Hieramatra, cosicché se il rapace andasse accidentalmente smarrito in futuro avrebbe alla zampa il recapito telefonico del nostro Centro di Falconeria, che fungerebbe da centralino tra colui che ritrova l'animale ed il suo proprietario. I nostri anelli riportano la dicitura "HIERAMATRA" seguita dal diametro e dal progressivo (es. per un Barbagianni comune: "HIERAMATRA 10.0 01" / es. per una poiana di Harris: "HIERAMATRA 14.0 01"). Tale servizio non prevede nessun abbonamento, e non ha un numero minimo (si può acquistare anche un solo anello e basta). 

SUGGERIMENTI

Hieramatra nella sua etica offre alcuni importanti suggerimenti:

  • Informatevi presso l'ufficio ASL della vostra Provincia se vi occorre seguire il Corso Regionale per l'allevamento e la detenzione di animali esotici, poiché alcune Province necessitano di un'autorizzazione per poter detenere e/o vendere i rapaci, senza la quale la vostra produzione e le vostre cessioni rischierebbero di non essere legali (problema estremamente diffuso in tutta Italia, e al momento molto sottovalutato sia dagli allevatori amatoriali che dagli acquirenti)
  • Offrite ai pulli e ai genitori cibo abbondante e di alta qualità (ratti, topi, quaglie) anziché solo pulcini, avendo necessità di molte calorie
  • Ricordate che i pulli devono essere registrati ai Carabinieri Forestali entro 10 giorni di vita
  • Nel caso degli Allegati A potrebbero richiedervi il test del DNA per i genitori e i figli, trovandovi i CITES bloccati per settimane o mesi, e i pulli invendibili fino al conseguimento dei documenti 

In generale, non sottovalutate l'impegno e la responsabilità del fare nascere pulli. Ossia:

  • Non riproducete rapaci consanguinei
  • Non cedeteli prima di esservi assicurati la regolarità del vostro operato rivolgendovi all'ASL e ai Carabinieri Forestali della vostra Provincia
  • Possono essere riprodotti solo i rapaci in possesso del Documento CITES originale e in Fonte C, e portanti il marcaggio (anello chiuso oppure il microchip) leggibile e verificabile 
  • Richiedete il Registro di Carico/Scarico per animali vivi in Allegato A oppure B (in base alla specie che intendete allevare) ai Carabinieri Forestali; saranno poi loro a dirvi se rilasciarlo o no, nel caso la vostra produzione sia molto limitata
  • Trovategli una famiglia competente, disposta a seguire un Corso di Falconeria o - meglio ancora - che abbia già avuto rapaci o seguito dei Corsi di formazione
  • Non regalate rapaci: il prezzo deve essere adeguato, altrimenti i professionisti come noi perderebbero il lavoro e rovinerete una categoria già fortemente in difficoltà in Italia a causa di allevatori improvvisati, bracconieri e furbi... Se noi facessimo gratis il vostro lavoro, sicuramente non gioverebbe al vostro settore; ovviamente i privati possono chiedere compensi minori degli allevatori professionali, avendo meno esperienza, meno spese e poche coppie, tuttavia c'è una grande differenza tra "prezzo onesto" e "darlo a niente". Se potete emettere la fattura, meglio ancora
  • Una volta registrato un esemplare non è possibile "disfarsene" aprendo la voliera nel caso rimanga invenduto, meno che mai se si tratta di una specie esotica

Detto questo, perlopiù per responsabilizzare chi non coglie inizialmente l'impegno e la necessità di operare nella piena coscienza e nella piana legalità, auguriamo a tutti i nuovi allevatori un sincero e caloroso buona fortuna